Vieste 5 Stelle

luci sulla città

Login Form

"...e poi abbiamo deciso di non presentare la lista..."

FacebookFacebookTwitterTwitterGoogleGoogle

Domenica 10 aprile scadevano i termini per inviare allo staff del Movimento 5 Stelle tutta la documentazione necessaria per chiedere la certificazione della lista per partecipare alle prossime elezioni amministrative con quel simbolo.

Noi non la abbiamo presentata. Eppure la tenevamo! Minima, composta da 4 donne, 8 uomini e il candidato sindaco, ma ce l'avevamo. Ed era pure composta da persone che avrebbero portato un buon numero di voti, tanti ma non sufficienti per ottenere anche solo un consigliere di minoranza, figuriamoci la maggioranza. Ma del resto si sa, con la lista minima non si va da nessuna parte... 

E' stata questa una delle motivazioni che ci ha spinti a desistere dal presentare la richiesta di uso del simbolo M5S (che ricordiamo può essere utilizzato solo dal quelle liste che hanno ottenuto la certificazione mentre chi lo usa prima infrange le regole). La principale motivazione è legata al crollo di immagine e di credibilità dovuti alla separazione in due meetup degli attivisti viestani. Di questa e della ferma decisione a non voler tentare un riavvicinamento tra i due gruppi (tentata anche dalla consigliera regionale Rosa Barone) dovranno addossarsene le responsabilità politiche i fautori di questa scelleratezza.

La lista ce l'avevamo, si diceva, e avremmo potuto anche spedirla per competere all'ottenimento del simbolo visto che il nostro meetup è attivo da oltre 3 anni, ma abbiamo deciso di non inviarla nel momento in cui lo staff centrale ha reso noto che non avrebbe assegnato la certificazione in quei Comuni dai quali giungevano più richieste. Per evitare di essere tacciati per coloro che non hanno permesso la presenza di una lista del Movimento 5 Stelle alle comunali viestane, abbiamo preferito desistere, tanto comunque, come già detto, non saremmo andati da nessuna parte.

E ora?

Buttare nel cestino più di tre anni di impegno, incontri, iniziative e consensi conquistati sarebbe assurdo! Continueremo a riunirci per vigilare su Vieste, a denunciare ciò che non ci piace e a proporre soluzioni per tentare di migliorare la situazione a cui ci hanno portato gli ultimi 20 anni di (cattiva) amministrazione.

www.vieste5stelle.it