Vieste 5 Stelle

luci sulla città

Login Form

Ve ne dovete andare!!!

FacebookFacebookTwitterTwitterGoogleGoogle

municipio vieste

Gli attuali amministratori comunali stanno portando Vieste al dissesto. La delibera della Corte dei Conti ha ufficializzato l’incapacità di questa gente a governare la nostra città, disegnando un quadro che definirlo drammatico sarebbe riduttivo. Ed ha anche dimostrato che il tanto esaltato piano di rientro altro non era che una bolla di sapone, una burla, una pagliacciata! Crediti da esigere dai Comuni che conferivano nella nostra discarica (generati da chi oggi si permette il lusso di bacchettare, scaricando esclusivamente sugli altri quelle responsabilità che tutti hanno, nessuno escluso), immobili da vendere, imposte da incassare… tutte chiacchiere! Cosa ha provocato il piano di rientro? Un aggravamento della situazione debitoria! Insomma, questa gente invece di aggiustare sa solo sfasciare!

E’ altissimo il disappunto dei cittadini nei riguardi dell’Amministrazione Comunale per la pessima gestione della propria città. “Se ne devono andare!!!” si sente dire per strada e si legge sui social network! La gente è stufa di assistere al tracollo economico e sociale che Vieste sta subendo, causato da questa classe politica.

VE NE DOVETE ANDARE!!!

Anche noi attivisti viestani del Movimento 5 Stelle ci uniamo al coro dei nostri concittadini! VE NE DOVETE ANDARE!!! Ma non andarvene oggi, per tornare domani: dovete sparire!!!

Restiamo allibiti nell’ascoltare le “voci di corridoio” (riprese anche da alcune testate giornalistiche locali) che vogliono per imminente (se non già siglato) l’accordo tra Forza Italia e Partito Democratico, primo passo per la presentazione di una lista comune a supporto della candidatura a Sindaco di Nicola Rosiello. Ecco giustificato il silenzio degli ultimi anni del maggior partito di opposizione! All’indomani del risultato elettorale delle europee dello scorso anno, ci chiedevamo come mai il PD non chiedesse le dimissioni dell’Amministrazione Comunale, in forza del 40% appena ottenuto: ora è tutto spiegato! Forza Italia = PD, a Vieste come in Italia! Ma anche, Ersilia Nobile = Annamaria Giuffreda e Nicola Rosiello = Giuseppe Calderisi.

Questo vociferato accordo dimostrerebbe l’inconcludenza e l’incapacità del PD di scegliere rappresentanti decenti nel proprio interno e negli accordi con le altre forze politiche, se si considera che Nicola Rosiello è l’assessore al bilancio, ossia il primo responsabile della gestione delle finanze comunali finita nel mirino della Corte dei Conti. Ci sta portando verso il dissesto e per premio lo candidano a Sindaco?!?

Ma i viestani meritano di essere amministrati da questa gente?

Ci aspetta un lungo periodo di austerità, fatto di aumenti di imposte e tasse comunali (l’ennesimo) e di tagli ai servizi, molti indispensabili al benessere delle classi sociali più disagiate. Il tutto per merito di chi oggi siede sui banchi del Consiglio Comunale, senza distinzione: maggioranza e opposizione.

Hanno avuto due anni per sanare la situazione finanziaria viestana e non ci sono riusciti; ora hanno un anno di tempo per sparire: auguriamoci che riescano almeno in questo.

www.vieste5stelle.it